CHI SIAMO

Nel corso del 2006, per mettere a frutto l’esperienza pluriennale nel campo della promozione e diffusione della musica etnica e tradizionale, un gruppo di associazioni, festival e musicisti ha dato vita ad AreaSud, un’associazione finalizzata a realizzare una rete  per la promozione di iniziative legate al mondo della cultura tradizionale, sia nel settore artistico degli spettacoli, sia nel settore della valorizzazione del patrimonio culturale legato agli usi ed ai costumi tradizionali.

Nel 2010 AreaSud si costituisce  in associazione di promozione sociale con l’obiettivo di rendere fruibili i patrimoni culturali tradizionali, in particolare quelli legati alla musica di tradizione orale, alla danza ed alle espressioni culturali del Mediterraneo.

AreaSud punta a realizzare una rete di produzione e circuitazione di artisti, concerti, festival, mostre e seminari, utilizzando le risorse interne e le relazioni di reciprocità che si realizzano con altri soggetti pubblici e privati che ne condividono gli scopi.

Nel 2017 l’associazione, unica realtà siciliana, è ammessa nel circuito di Italiafestival, associazione dei festival italiani, in rete con Darshan e Il Tamburo di Aci.

zampognarea

Zampognarea

Il mondo delle zampogne tra uomini e suoni

Zampognarea è un progetto itinerante di conoscenza e diffusione del patrimonio musicale tradizionale, realizzato principalmente tramite una mostra di strumenti musicali, che parte dalle zampogne per arrivare ad esplorare il mondo degli strumenti musicali.
Nei nostri paesi le festività natalizie sono da sempre legate all’immagine ed al suono degli zampognari che intonano le melodie tipiche del repertorio pastorale.

Realizzare un progetto culturale e musicale che abbia come base e fondamento il repertorio di musica tradizionale vuole dire recuperare aspetti fondamentali della storia e della cultura, che nell’epoca odierna possono essere utili per individuare un corretto rapporto con la società e l’ambiente che ci circondano. L’obiettivo è anche quello di restituire dignità al patrimonio di cultura orale del mondo pastorale e contadino e superare quell’immagine stereotipata della tradizione, così come grossolanamente viene spesso proposta ai turisti.

In occasione della rassegna, oltre alla mostra ed alle animazioni musicali, saranno proposti momenti di approfondimento culturale sulla storia musicale, sulle tradizioni e sulla liuteria artigianale legata alla zampogna ed agli strumenti ad essa affini.

Zampognarea è un progetto sulle culture tradizionali nato dall’esperienza artistica e culturale di un gruppo di associazioni, musicisti, operatori culturali impegnati da anni nel lavoro di ricerca e riproposta, in forme più o meno legate alla riproposizione filologica, delle espressioni artistiche caratteristiche della cultura tradizionale italiana, con particolare attenzione alla Sicilia ed all’Italia meridionale.
L’intento principale della mostra è la diffusione della conoscenza della cultura musicali e delle zampogne presso i giovani, tramite visite guidate per le scuole, lezioni-concerto, spettacoli e animazioni.

out of africa

Out of Africa

Confronto, conoscenza e cultura

Globalizzazione, emigrazione, integrazione sembra stiano diventando le minacce principali da cui è afflitta la nostra epoca. Attraverso il confronto, la conoscenza, la cultura e le arti, ossia le essenze che rappresentano il contrassegno dell’umanità fin da tempi remoti, cercheremo insieme di tracciare il percorso per la comprensione del presente e di questi fenomeni. Per ripercorrere la nostra esperienza di uomini che sono arrivati fino ai nostri giorni, torneremo indietro nel tempo profondo, in Africa, nel continente primordiale, che fu la culla dell’umanità, e poi Terra di conquista e di sfruttamento, di saccheggio e di razzia, di dolore e morte, ma anche di tradizioni e cultura, musica e danza, storia e preistoria …

Due giorni di festa, incontro e condivisione per ritrovarsi, all’insegna di seminari, workshop, proiezioni, mostre, danza e world music e riscoprire l’entusiasmo di essere un solo popolo accomunato dallo stesso destino.

EDIZIONE 2018          EDIZIONE 2017          EDIZIONE 2016

sangumit

Sangumit

Viaggi musicali da Teheran a Catania

Sangumit è un progetto musicale nato nel 2015 a Catania, per l’esecuzione di repertori di musica tradizionale. I musicisti che ne fanno parte sono attivi da anni in una ricerca personale e comunitaria di suoni e contesti sonori, legati alla presenza della musica nella vita quotidiana. Tarantelle, strine e serenate sono la parte centrale del concerto, che si sviluppa principalmente tra canti e musiche calabresi, siciliane e persiane.

Musiche sopravvissute, capaci di rigenerarsi e dotate di una grande forza di adattabilità, che hanno attraversato uomini e tempo, per essere pienamente contemporanee.

Lo strumentario utilizzato è interamente acustico, i suoni utilizzati sono quelli di zampogna e tamburello, di chitarra battente e scacciapensieri, di setar e tombak, di friscaletti e lira e di ogni strumento ritenuto funzionale alla realizzazione del repertorio, la cui selezione è determinata da un giudizio di bellezza condiviso.

Karim Alishahi – voce e corde
Franco Barbanera – fiati
Maurizio Cuzzocrea – voce e corde 
Enrico Grassi Bertazzi – percussioni

 

 

 

 

 

 

IMMAGINI

 VIDEO

SCHEDA TECNICA

produzioni

Oltre ai progetti principali, l’associazione produce spettacoli, concerti e iniziativa culturali che hanno origine dai percorsi di ricerca dei propri soci e dei partner con cui collabora. 

Apri le schede per maggiori informazioni: